Piccoli sistemi

La posa di scaglie e scandole avviene per semplice aggancio di un elemento all'altro. Ogni scaglia/scandola è munita sul bordo di una piega a 180°: sul bordo superiore e quello sinistro la piega è realizzata in avanti, sul bordo inferiore e su quello destro la piega è realizzata all'indietro; in tal modo gli elementi possono essere installati in file da destra verso sinistra.

I formati prodotti possono essere impiegati sia in copertura (pendenza minima 35%) che in facciata e il fissaggio avviene mediante delle graffette metalliche e chiodi. Nelle zone di raccordo è possibile adottare le consuete tecniche di lavorazione, come il taglio, l'aggraffatura e la curvatura.


In questo modo si ottiene un'esecuzione resistente agli agenti atmosferici, sia degli angoli degli edifici, sia sui raccordi ad altri elementi strutturali come porte e finestre. La posa è possibile su sottostrutture realizzate con tavolati in legno o lamiere grecate debitamente ancorati alla muratura esistente.